LAVAGGIO DIVANI MILANO, MONZA, VARESE, COMO, NOVARA, LECCO, PAVIA, BERGAMO, BRESCIA

   RIPARAZIONE DELLA MOQUETTE METODI

 

 

RIPARAZIONE DELLA MOQUETTE

Il frequente pedonamento, il peso dei mobili e cause accidentali diverse, possono danneggiare la moquette, anche in modo grave.

Riparare una moquette è un compito che i proprietari  di pavimenti in moquette dovranno affrontare prima o poi. Rovesciare accidentalmente dei liquidi, bruciature di sigaretta e altre disavventure possono rovinare una piccola area della moquette, rendendo necessaria la rimozione di una sua parte per riparare al danno.

Fortunatamente il compito di riparare una moquette danneggiata è relativamente facile e richiede solo un po’ di tempo e pochi semplici strumenti

Riparazione della moquette: La bruciatura

 

Un piccolo strappo o una bruciatura di sigaretta possono essere facilmenté riparate. Procuratevi  una fustella da idraulico ( quelle che servono per tagliare le guarnizioni) . Poggiate la parte affilata sulla moquette, in corrispondenza del danno e colpite la fustella col martello in modo da incidere la copertura e poterla asportare.Sempre con la fustella, tagliate, da un pezzo di moquette nuova , un dischetto di uguali dimensioni e collocatelo al posto di quello asportato, dopo aver applicato sul retro un poco di colla a contatto. Poi poggiatevi sopra qualche peso .

 

 

Riparazione della moquette: Lo strappo

Uno strappo o un danneggiamento di maggiori dimensioni deve essere riparato senza perdere tempo In quanto si estende facilmente e può causare difficoltà di pedonamento. Tagliate, da un ritaglio di moquette nuova , una pezza più grande della parte danneggiata. Poggiatela sopra alla zona da riparare e , con il cutter, tagliate un profilo che contenga la parte con lo strappo, facendo attenzione a tagliare contemporaneamente sia la pezza nuova che la moquette a pavimento. Asportate la parte che contiene lo strappo ed al suo posto potete collocare la pezza nuova, che risulterà, grazie al taglio contemporaneo ,delle dimensioni esatte . Sotto alla pezza applicate un velo di colla a contatto e poi mettete qualche peso sulla zona riparata che terrete in posizione per almeno un paio d’ore.

Prendi le misure dell’area di moquette danneggiata. Usa un metro a nastro per individuare la misura della toppa che verrà estratta dalla moquette circostante. Questo faciliterà il ritaglio a misura della toppa sostitutiva. Applica del nastro adesivo sull’area da rimuovere. Usa del nastro adesivo per delineare l’area da rimuovere. Controlla la posizione del nastro con le misure prese in precedenza, per assicurarti che il profilo interno del nastro rispetti tali dimensioni. Prova a prendere il rivestimento di sostituzione da un’area poco visibile, come da dentro un ripostiglio o da sotto un letto. Assicurati che il punto da cui ti procuri il rivestimento sostitutivo non sia poi visibile.

Rimuovi la sezione di moquette danneggiata. Usa un coltellino multiuso o uno strumento per il taglio della moquette per tagliare delicatamente all’interno dei bordi segnati col nastro adesivo. Applica una pressione sufficiente a tagliare sia la superficie sia il fondo della moquette, ma non abbastanza forte da danneggiare lo strato di pavimentazione sottostante. Una volta che la sezione è completamente tagliata, sollevala dalla superficie della moquette

Se usi uno strumento per il taglio della moquette, usa lo strumento per fare prima uno stampo. Una volta che hai fatto lo stampo, attacca le lame del taglierino e il perno a vite e fai la tua incisione, ruotando due o tre volte per rimuovere la moquette. Misura e taglia la toppa di sostituzione. Gira a faccia in giù lo scampolo di moquette e misura una toppa per la moquette, basandoti sulle misure prese precedentemente. Segna con la matita il contorno della toppa, e usa un coltellino multiuso o un taglierino da moquette per tagliare la toppa. Prepara la moquette a ricevere la toppa. Neutralizza temporaneamente il disco versandoci sopra una piccola quantità d’acqua. Solleva i bordi della moquette intorno al buco e fai scivolare il disco adesivo sotto di essi, con il lato adesivo rivolto verso l’alto.

Assicurati che il disco adesivo sia molto più largo della toppa sostitutiva: vorrai che il disco aderisca a tutta la toppa e a parte della moquette circostante. Quando la toppa riacquista l’adesività, ci vogliono dai 3 ai 5 minuti, premi sui lati esterni della moquette per assicurarne la posizione. Metti la toppa di moquette in posizione. Rimuovi ogni fibra sciolta di moquette intorno ai lati del buco. Metti uno strato sottile di colla da moquette lungo i bordi del disco adesivo. Metti la toppa nel buco, facendo in modo che aderisca uniformemente. Premi leggermente per fare in modo che il retro della toppa entri in contatto con lo strato sottostante e aderisca per bene.

Allinea la toppa in modo che le sue fibre abbiano la stessa direzione delle fibre del resto della moquette.

Hai circa 15 minuti di tempo per allineare bene la toppa prima che la colla faccia presa, ancorando permanentemente la tua toppa in sede. Lavora velocemente. Appiattisci la moquette per nascondere i raccordi della toppa. A seconda del tipo di tessitura, sarà necessario strofinare con le dita sui bordi del raccordo, con una spazzola per moquette per fare in modo che la moquette della toppa si muova nella stessa direzione di quella circostante.

Riparazione della moquette: ciuffi

Le moquette con lunghi ciuffi di pelo possono essere riparate preparando dei mazzettini di pelo tagriato da altra moquette uguale ed incollati al posto di quelli danneggiati. Sì usa , come sempre, colla a contatto. Dopo la presa della colla sì pareggiano i ciuffi con le forbici.