Moquette

 

LA MOQUETTE

La moquette è una copertura per pavimenti molto raffinata ed estremamente pratica da posizionare che può essere in fibre naturali o sintetiche in grado di rendere ogni ambiente caldo, accogliente, prestigioso ed elegante, le sue caratteristiche uniche sono tali da consigliarne l'utilizzo sia in ambito domestico, in ambienti di lavoro ma anche nel settore navale, uffici, alberghi, mezzi di trasporto come camper, settore nautico, teatri, cinema, etc. anche perché la caratteristica fonoassorbente la rende particolarmente efficace dove sia necessario insonorizzare un ambiente.

la moquette è un pavimento tessile costituito da uno strato superiore, "pila" attaccato ad un supporto. La pila è generalmente sia realizzato in lana o una fibra artificiale come polipropilene, nylon o poliestere e di solito consiste di fasci attorcigliati che sono spesso trattato termicamente per mantenere la loro struttura.

In commercio si possono trovare vari tipi di moquette caratterizzate da disegni, colori e spessori diversi, e realizzate con differenti materie prime, costituita da un supporto, fatto di lattice di gomma, juta, o altro materiale sintetico, nel quale vengono inseriti diversi tipi di filati di tipo naturale o sintetico.

  

Moquette: Vantaggi della Moquette

  • Resistenza alla luce del sole
  • Antistatica
  • Classe 1 per la resistenza al fuoco
  • Termoisolante
  • Fonoassorbente
  • Svariati colori e tessuti
  • Costi contenuti

 

MOQUETTE: SVANTAGGI DELLA MOQUETTE

  • Si sporca facilmente e non avendo i macchinari adatti e difficile da pulire
  • Assorbe polvere e sporco e può trasformarsi in un covo di acari della polvere
  • Allergie
  • Sostituzione per l'usura, quando è possibile evitare di acquistare moquette economiche e di bassa qualità che tendono a usurarsi  più velocemente.

 

 

 

   

Moquette: Tessuti della Moquette

- fibre animali : lana, seta e pelo (vacchetta, capra o cammello),

- fibre vegetali; cotone, canapa, lino, iuta, cocco,

- fibre artificiali; raion, fiocco,

- fibre sintètiche poliammidi ; nailon, perlon, en-kalon,

- fibre sintetiche acriliche : dralon, acribel, crylor, acrilon,

- fibre di polipropilene : meraklon, herculon,

Il canovaccio è composto di iuta, cotone, lino, canapa, lattice, spugne allicciate o fibre sintetiche.

 

● Bouclée che si contraddistingue per i ciuffi ricurvi che possono avere altezze uguali o leggermente diverse, questi ciuffi sono piuttosto cedevoli in quanto particolarmente morbidi.

Il fondo è solitamente realizzato in lattice, juta, molto resistente a differenza del tessuto che andrebbe collocato in luoghi dove il passaggio non è così frequente.

 

● La moquette velours ha anch'essa il substrato in lattice, juta, robusto come il tessuto che presenta ciuffi diritti, più rigidi del bouclée, tuttavia può avere anche un aspetto corto e raso.

 

● I tessuti agugliati invece sono compatti e omogenei, possono prevedere un substrato oppure direttamente gommato o impregnato con resina, molto resistente, la moquette risulta piuttosto morbida ma elastica.

 

MOQUETTE: TECNICHE DI FABBRICAZIONE DELLA MOQUETTE

MOQUETTE A CIUFFI

La moquette a ciuffi si ottiene con un procedimento che consìste nell'impuntìre verticalmente i fili che formano il velluto attraverso un canovaccio, a mó dì macchina da cucire. Il filo viene passato dal rovescio al diritto del tappeto, trattenuto da un gancio, e viene a formare una boccola. Se all'azione del gancio si aggiunge quella del coltello, risulta un velluto tagliato. Le boccole o i ciuffi sono fissati spalmando lattice alla fine del lavoro.